L'Avis (Associazione Volontari Italiani Sangue) Sezione Comunale di Scilla e' stata fondata nel maggio del 1998, e' un associazione di volontariato: volontari sono i Donatori,volontari sono i Dirigenti.

Attualmente il direttivo e' composto dal presidente Hilary Crook e dai suoi collaboratori: Carmela Riso, Angela Patafio, Maria Strangio, Domenico Diano e Pino Facciola'. Direttore Sanitario della Sezione e' la Dott.ssa Antonia Marino.

E' un associazione apartitica, aconfessionale, senza discriminazione di razza, sesso, religione, lingua, nazionalita', ideologia politica ed esclude qualsiasi fine di lucro e persegue finalita' di solidarieta' umana.


Il sangue non e' una medicina che puo' essere preparata nelle industrie farmaceutiche e quindi non e' in vendita. E'invece,la risorsa umana per eccellenza,un bene necessario e in moltissimi casi,indispensabile per salvare delle vite, che puo' e deve
essere reso disponibile per tutti con il gesto della donazione. Donare il proprio sangue e' un preciso dovere sociale.

Chiunque abbia un' eta' compresa tra i 18 e i 65 anni ed un peso corporeo non inferiore ai 50 chili puo' chiedere di poter donare il proprio sangue. L'aspirante donatore verra' sottoposto ad colloquio e ad una visita medica per accertare se vi sono cont
roindicazioni alla donazione. Se clinicamente idoneo, l'interessato verra' sottoposto a tutti gli esami previsti dalla legge al fine di tutelare la sua salute e quella del ricevente. E' importante sottolineare che il donatore periodico non solo e' in gra
do di tenere sotto controllo il proprio stato di salute,ma contribuira' a ridurre al minimo il pericolo di infezioni contratte con le trasfusioni di sangue. Norme severe, controlli sempre piu' accurati,estensione delle misure precauzionali portano a ridu
rre al minimo questo rischio.
Gli scopi dell'Avis sono:

a) Venire incontro alla crescente domanda di sangue,avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute.
b) Avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute
c) Donare sangue a chiunque ne abbia bisogno senza alcuna discriminazione

E' importante,per aderire alla cultura della donazione,tenere presente che il bisogno potrebbe presentarsi vicino a ciascuno di noi e, oggi, non e' possibile,come si faceva tempo fa,raccogliere sangue e trasfonderlo subito.
Per legge il sangue di ogni sacca deve essere sottoposto agli esami previsti. E' in quest'ottica che l'Avis Scillese ha operato e continua ad operare e,nel ringraziare coloro che gia' hanno aderito a questa importante iniziativa,invita quanti ancora non
lo hanno fatto a volerlo fare al piu' presto.

AVIS SEZIONE SCILLA


NEWS:

Le Donazioni si effetuano "tutti i martedi'" Presso l' Ospedale "Scillesi D'America"

Avviso:
l'assemblea "elettiva" si terra' presso la sede dell'associazione il 14 febbraio alle 15 in prima convocazione e alle 16 in seconda